Correggi l'errore BAD POOL CALLER in pochi semplici passaggi

  • Quando si utilizza un computer Windows 10, è comune vedere errori di schermata blu a causa di driver incompatibili, file di installazione danneggiati o altre incompatibilità hardware / software.
  • L'errore BAD POOL CALLER è uno dei tanti problemi BSoD che potresti riscontrare. Per risolverlo in pochissimo tempo, prova a scaricare le ultime patch di Windows 10 o ad aggiornare i driver.
  • Ci sono molti altri suggerimenti utili che abbiamo raccolto per te. Basta dare un'occhiata alla nostra sezione dedicata agli errori della schermata blu a tale riguardo.
  • Se sei abituato a riscontrare problemi simili, sarai felice di sapere che è facile risolverli quando visiti il ​​nostro hub dettagliato degli errori di Windows 10. Non esitate a verificarlo da vicino.
BAD POOL CALLER correzioni

BAD POOL CALLER è un errore Blue Screen of Death e, proprio come molti altri errori BSoD, questo farà arrestare Windows 10 e riavvierà il PC per evitare danni al sistema.

Questi tipi di errori possono essere fastidiosi, quindi oggi ti mostreremo come correggere l'errore BAD POOL CALLER.

BAD POOL CALLER può causare molti problemi sul tuo PC Windows 10 e in questo articolo abbiamo trattato anche i seguenti problemi:

  • Cattivo arresto anomalo del chiamante del pool : molti utenti hanno segnalato che questo errore viene fornito con una schermata blu seguita da un arresto anomalo. Questo può essere un grosso problema, ma dovresti essere in grado di risolverlo utilizzando una delle nostre soluzioni.
  • Bad pool caller overclock : per ottenere le massime prestazioni, molti utenti overcloccano il proprio hardware. Tuttavia, l'overclock può causare la comparsa di vari problemi, come questo. Per risolvere il problema è necessario rimuovere tutte le impostazioni di overclock.
  • Chiamante di pool errato uTorrent - A volte applicazioni di terze parti possono causare la visualizzazione di questo errore. Molti utenti hanno riferito che uTorrent stava causando questo problema, ma dopo averlo rimosso, il problema è stato completamente risolto.
  • Il chiamante di pool errato ESET, Avast, AVG, Kaspersky, McAfee - Anche il software antivirus può causare la comparsa di questo problema. Molti utenti hanno segnalato problemi con strumenti come ESET, Avast, AVG e Kaspersky.
  • RAM del chiamante del pool non valida - Anche problemi hardware possono causare la comparsa di questo problema. La causa più comune è la RAM e, dopo averla sostituita, il problema dovrebbe essere risolto.
  • Bad_pool_caller rdyboost.sys, rdbss.sys, tcpip.sys, tdica.sys, usbport.sys, usbstor.sys, usbhub.sys, iusb3xhc.sys, igdkmd64.sys, picadm.sys - Spesso questo messaggio di errore ti dirà quale file ha causato il crash del PC. Una volta che conosci il nome del file, devi solo trovare il dispositivo o l'applicazione ad esso associata e risolvere il problema.
  • Cattivo chiamante del pool durante l'inserimento di un'unità USB : diversi utenti hanno segnalato questo errore solo dopo aver inserito un'unità USB. Ciò può verificarsi se l'unità USB è difettosa o se hai un problema con i driver del chipset.
  • Chiamante di pool errato all'avvio : molti utenti hanno segnalato che questo errore si verifica all'avvio. Questo può essere un grosso problema poiché il tuo PC può rimanere bloccato in un ciclo. In alcuni casi più gravi, il tuo PC non si avvia affatto.
  • Errore di pagina del chiamante del pool errato nell'area non di paging : questa è una variazione di questo errore, ma dovresti essere in grado di risolverlo utilizzando le soluzioni di questo articolo.

Come posso correggere l'errore BSoD di BAD POOL CALLER su Windows 10?

1. Aggiorna Windows 10

Gli errori di Blue Screen of Death come BAD POOL CALLER sono spesso causati da incompatibilità hardware o software. Se determinati hardware o software non sono completamente compatibili con Windows 10, ciò può causare tutti i tipi di problemi, uno dei quali è l'errore BSoD.

Per essere sicuro che il tuo hardware e software sia completamente compatibile con Windows 10, ti consigliamo vivamente di scaricare le ultime patch di Windows 10.

Microsoft rilascia frequentemente aggiornamenti di Windows 10 tramite Windows Update e molti di questi aggiornamenti risolvono vari problemi hardware e software, quindi assicurati di scaricarli se desideri mantenere il tuo PC privo di errori.

È possibile verificare manualmente la disponibilità di aggiornamenti effettuando le seguenti operazioni:

  1. Premi il tasto Windows + I per aprire l'app Impostazioni.
  2. Quando si apre l' app Impostazioni , vai alla sezione Aggiornamento e sicurezza .

    Aggiornamento e sicurezza di overclock del chiamante in piscina non validi

  3. Ora fai clic sul pulsante Verifica aggiornamenti .

    Cattivo arresto anomalo del chiamante del pool per gli aggiornamenti

Windows ora verificherà la disponibilità di aggiornamenti. Se è disponibile un aggiornamento, Windows lo installerà automaticamente. Dopo aver installato tutti gli aggiornamenti, controlla se il problema persiste.

Se non riesci ad aprire l'app Impostazioni, dai un'occhiata a questo articolo per risolvere il problema in modo facile e veloce.


Hai problemi ad aggiornare il tuo Windows? Dai un'occhiata a questa guida che ti aiuterà a risolverli in pochissimo tempo.


2. Aggiorna i tuoi driver

Driver obsoleti o incompatibili possono essere la causa comune di errori BSoD come BAD POOL CALLER, e per evitare che appaiano questi errori è importante mantenere i driver aggiornati.

Per aggiornare i tuoi driver devi solo visitare il sito Web del produttore dell'hardware e scaricare il driver più recente per il tuo dispositivo. Tieni presente che dovrai aggiornare tutti i driver obsoleti, quindi questo processo potrebbe richiedere del tempo.

Consigliamo vivamente questo strumento di terze parti (sicuro al 100% e testato da noi) per scaricare automaticamente tutti i driver obsoleti sul tuo PC.

Molti utenti hanno segnalato che l'errore BAD POOL CALLER è stato corretto dopo l'aggiornamento dei driver Netgear e ci sono rapporti che il driver del controller di archiviazione RAID può anche causare questo problema.

Quindi, assicurati di aggiornare prima quei driver e poi procedi all'aggiornamento di altri driver sul tuo sistema usando questa semplice guida.


Aggiorna automaticamente i driver

La ricerca di driver da soli può richiedere molto tempo. Quindi, ti consigliamo di utilizzare uno strumento che lo farà automaticamente per te.

L'utilizzo di un programma di aggiornamento automatico dei driver ti salverà sicuramente dalla seccatura di cercare manualmente i driver e manterrà il tuo sistema sempre aggiornato con i driver più recenti.

Driver Updater di Tweakbit (approvato da Microsoft e Norton Antivirus) ti aiuterà ad aggiornare automaticamente i driver e prevenire danni al PC causati dall'installazione di versioni di driver sbagliate. 

Dopo diversi test, il nostro team ha concluso che questa è la migliore soluzione automatizzata. Ecco una guida rapida su come usarlo:

  1. Scarica e installa  TweakBit Driver Updaterfinestra di avvio del programma di aggiornamento del driver
  2. Una volta installato, il programma inizierà automaticamente la scansione del PC alla ricerca di driver obsoleti. Driver Updater controllerà le versioni dei driver installati rispetto al database cloud delle ultime versioni e consiglierà gli aggiornamenti appropriati. Tutto quello che devi fare è attendere il completamento della scansione.

    processo di scansione del programma di aggiornamento del driver Tweakbit

  3. Al termine della scansione, si ottiene un rapporto su tutti i driver problematici rilevati sul PC. Rivedi l'elenco e verifica se desideri aggiornare ogni driver individualmente o tutto in una volta. Per aggiornare un driver alla volta, fare clic sul collegamento Aggiorna driver accanto al nome del driver. Oppure fai semplicemente clic sul pulsante Aggiorna tutto in basso per installare automaticamente tutti gli aggiornamenti consigliati.

    Aggiornamento automatico completato

Nota : alcuni driver devono essere installati in più passaggi, quindi dovrai premere più volte il pulsante Aggiorna fino a quando tutti i suoi componenti non saranno installati.


3. Eseguire la risoluzione dei problemi BSoD

Se l'aggiornamento dei driver non ha portato a termine il lavoro, proveremo con lo strumento di risoluzione dei problemi integrato di Windows 10. Questo strumento può risolvere vari problemi, inclusi i problemi BSoD come BAD POOL CALLER.

Ecco come eseguire la risoluzione dei problemi BSoD di Windows 10:

  1. Apri l'  app Impostazioni  e vai alla   sezione Aggiornamento e sicurezza .
  2. Seleziona Risoluzione dei problemi  dal menu a sinistra.
  3. Seleziona  BSoD  dal riquadro di destra e fai clic su  Esegui lo strumento di risoluzione dei problemi .risoluzione dei problemi della schermata blu
  4. Segui le istruzioni sullo schermo per completare la risoluzione dei problemi.

Lo strumento di risoluzione dei problemi non si carica con un errore? Segui questa utile guida e risolvila in un paio di semplici passaggi.


Se lo strumento di risoluzione dei problemi si interrompe prima di completare il processo, risolverlo con l'aiuto di questa guida completa.


4. Eseguire la scansione SFC

La prossima cosa che proveremo è eseguire la scansione SFC. Il Controllo file di sistema è uno strumento da riga di comando che analizza tutti i file di sistema per potenziali problemi. Quindi, se un file di sistema danneggiato è la causa dell'errore BAD POOL CALLER, la scansione SFC probabilmente lo risolverà.

Ecco come eseguire la scansione SFC in Windows 10:

  1. Fare clic con il pulsante destro del mouse sul pulsante del menu Start e aprire il prompt dei comandi (amministratore).
  2. Immettere la riga seguente e premere Invio: sfc / scannowsfc scannow cmd
  3. Attendi fino al termine del processo (potrebbe essere necessario un po 'di tempo).
  4. Se la soluzione viene trovata, verrà applicata automaticamente.
  5. Ora chiudi il prompt dei comandi e riavvia il computer.

Se hai problemi ad accedere al prompt dei comandi come amministratore, è meglio dare un'occhiata più da vicino a questa guida.


5. Eseguire DISM

E il terzo strumento per la risoluzione dei problemi che proveremo qui è DISM. Questo strumento ridistribuisce l'immagine del sistema e risolve potenziali problemi lungo il percorso. Pertanto, è possibile che l'esecuzione di DISM risolva anche l'errore BAD POOL CALLER.

Ti guideremo attraverso sia lo standard che la procedura che utilizza il supporto di installazione di seguito:

  • Modo standard
  1. Fare clic con il pulsante destro del mouse su Start e aprire il prompt dei comandi (amministratore) .
  2. Incolla il seguente comando e premi Invio:
      • DISM / Online / Cleanup-Image / RestoreHealthDISM cmd
  3. Attendi il termine della scansione.
  4. Riavvia il computer e prova ad aggiornare di nuovo.

Sembra che tutto sia perso quando DISM fallisce su Windows? Dai un'occhiata a questa guida rapida e sbarazzati delle preoccupazioni.


  • Con il supporto di installazione di Windows
  1. Inserisci il tuo supporto di installazione di Windows.
  2. Fare clic con il pulsante destro del mouse sul menu Start e, dal menu, scegliere il prompt dei comandi (amministratore).
  3. Nella riga di comando, digita i seguenti comandi e premi Invio dopo ciascuno:
    • dism / online / cleanup-image / scanhealth
    • dism / online / cleanup-image / restorehealth
  4. Ora, digita il seguente comando e premi Invio:
    • DISM / Online / Cleanup-Image / RestoreHealth /source:WIM:X:SourcesInstall.wim:1 / LimitAccess
  5. Assicurati di modificare un   valore X con la lettera dell'unità montata con l'installazione di Windows 10.
  6. Al termine della procedura, riavvia il computer.

6. Controllare il disco rigido

Gli errori BSoD possono essere causati da file danneggiati sul disco rigido e, per risolvere questo problema, si consiglia di eseguire la scansione chkdsk. Per eseguire una scansione chkdsk, devi fare quanto segue:

  1. Accedi all'avvio avanzato (riavvia il computer tenendo premuto il tasto Maiusc ).
  2. Scegli  Risoluzione dei problemi> Opzioni avanzate .
  3. Seleziona  Prompt dei comandi  dall'elenco di opzioni.
  4. Quando viene visualizzato il prompt dei comandi, immettere le seguenti righe e premere Invio dopo ogni riga per eseguirlo:
    • bootrec.exe / rebuildbcd
    • bootrec.exe / fixmbr
    • bootrec.exe / fixboot
  5. Alcuni utenti suggeriscono anche di eseguire anche  comandi chkdsk aggiuntivi  . Per eseguire questi comandi, è necessario conoscere le lettere di unità per tutte le partizioni del disco rigido. Nel prompt dei comandi dovresti inserire quanto segue (ma ricorda di usare le lettere che corrispondono alle partizioni del tuo disco rigido sul tuo PC):
    • chkdsk / rc:chkdsk cmd
    • chkdsk / rd:

    Questo è solo il nostro esempio, quindi tieni presente che devi eseguire il comando chkdsk per ogni partizione del disco rigido che hai.

  6. Riavvia il computer e controlla se il problema è stato risolto.

7. Rimuovi il tuo antivirus / firewall

Chiamante di pool non valido uTorrent McAfee

Il software antivirus può anche causare la visualizzazione di errori Blue Screen of Death e per risolverli è necessario rimuovere l'antivirus o il firewall.

Tieni presente che il tuo PC non sarà completamente indifeso anche se rimuovi il tuo antivirus poiché Windows 10 è già dotato di Windows Defender che funge da antivirus predefinito.


Non esporsi a rischi inutili. Scopri perché Windows Defender è l'unica barriera antimalware di cui hai bisogno!


Secondo gli utenti, hanno avuto problemi con McAfee, Malwarebytes, ESET, Trend e Comodo Firewall e se stai utilizzando uno di questi strumenti ti invitiamo a rimuoverli dal tuo PC per correggere questo errore.

Tieni presente che quasi tutti i programmi antivirus possono causare questi tipi di errori, quindi assicurati di rimuovere tutti i programmi antivirus di terze parti dal tuo PC.

Per gli utenti Norton, abbiamo una guida dedicata su come rimuoverlo completamente dal tuo PC. C'è una guida simile anche per gli utenti McAffe.

Se stai utilizzando una soluzione antivirus e desideri rimuoverla completamente dal tuo PC, assicurati di controllare questo fantastico elenco con il miglior software di disinstallazione che puoi utilizzare in questo momento.

Vale anche la pena ricordare che la disinstallazione di alcuni antivirus potrebbe non risolvere il problema, quindi dovrai rimuoverlo completamente.

Molte applicazioni tendono a lasciare determinati file e voci di registro una volta rimossi, quindi assicurati di utilizzare uno strumento di rimozione dedicato per rimuovere completamente determinati antivirus dal tuo PC.

Molte aziende antivirus hanno programmi di disinstallazione dedicati per il loro software disponibili per il download e puoi scaricarli facilmente e gratuitamente.


8. Disinstallare le applicazioni problematiche

Alcune applicazioni di terze parti possono causare la visualizzazione di questi tipi di errori, quindi si consiglia vivamente di trovare e disinstallare l'applicazione problematica.

Se di recente hai installato o aggiornato alcune applicazioni, assicurati di disinstallarle o ripristinare la versione precedente.

Gli utenti hanno riferito che strumenti come Hotspot Shield tendono a causare questo tipo di errori, quindi assicurati di rimuovere Hotspot Shield dal tuo PC.


Scopri come disinstallare programmi e app dal tuo PC come un esperto seguendo questa pratica guida!


9. Controlla il tuo modem

Pochi utenti hanno segnalato problemi con i modem Huawei e, secondo loro, il modem era impostato per funzionare come adattatore di rete e questa è stata la causa dell'errore BSoD BAD POOL CALLER.

Per risolvere questo problema, è necessario impostare il modem in modo che funzioni come modem utilizzando il suo software. Cambia semplicemente la connessione da NDIS a RAS e dovresti essere in grado di risolvere facilmente questo problema.


Configura il tuo router come un esperto. Cambia facilmente qualsiasi impostazione con questi fantastici strumenti software!


10. Controlla il tuo hardware

Scheda madre RAM del chiamante del pool non valida

Secondo gli utenti, questi tipi di errori sono spesso causati da problemi hardware e se ricevi un errore BAD POOL CALLER assicurati di controllare l'hardware.

Gli utenti hanno segnalato che questo problema è stato risolto dopo aver trovato e sostituito l'hardware difettoso e, nella maggior parte dei casi, l'hardware problematico era la RAM o la scheda madre.

Controllare la RAM è piuttosto semplice e, per farlo, devi solo testare i moduli RAM uno per uno finché non trovi quello difettoso. Inoltre, puoi anche utilizzare strumenti come MemTest86 + per eseguire una scansione approfondita della tua RAM.

Dobbiamo menzionare che quasi tutti i componenti hardware possono causare la visualizzazione di questo errore e se di recente hai installato un nuovo hardware assicurati di rimuoverlo o sostituirlo poiché potrebbe non essere completamente compatibile con il tuo PC.

BAD POOL CALLER L'errore Blue Screen of Death può causare molti problemi di stabilità, ma puoi facilmente correggere questo errore aggiornando i driver o rimuovendo il software problematico dal tuo PC.

Se hai altre domande o suggerimenti, sentiti libero di lasciarli nella sezione commenti qui sotto.

Domande frequenti: ulteriori informazioni sugli errori della schermata blu della morte

  • Che cos'è un BAD POOL CALLER in Windows 10?

BAD POOL CALLER è un errore Blue Screen of Death, spesso causato da incompatibilità hardware o software, errori del driver o overclock.

  • Come risolvo BAD POOL CALLER?

L'aggiornamento di Windows 10, i driver e l'esecuzione della scansione SFC sono tutte soluzioni rapide descritte in dettaglio in questa guida per correggere gli errori BAD POOL CALLER.

  • Come si interrompe lo schermo blu?

Per evitare di ricevere errori di schermata blu, assicurati che non sia coinvolto alcun disco rigido difettoso e scansiona il tuo computer alla ricerca di virus utilizzando il miglior software antivirus.

Nota del redattore : questo post è stato originariamente pubblicato nell'agosto 2019 e da allora è stato rinnovato e aggiornato nell'aprile 2020 per freschezza, accuratezza e completezza.