Dove si trova il file di registro BSOD e come leggerlo?

bsod

La schermata blu della morte (BSOD) è uno degli errori più noti e temuti che puoi incontrare. Di solito si verifica a causa di un'ampia varietà di motivi, inclusi problemi hardware e software.

Poiché ci sono tanti fattori che possono contribuire a questo errore, sapere esattamente quale sia la causa può rendere più facile la risoluzione del problema.

Per fortuna, Windows 10 viene fornito con un modo ordinato di memorizzare tutti i tipi di informazioni, incluso il file di registro BSOD.

L'unico problema è che questo tipo di file di registro non è come quelli a cui sei abituato, che viene sotto forma di un documento di testo che potresti aprire con Blocco note.

L'accesso al file di registro BSOD è un po 'più complicato, ma può essere fatto, utilizzando alcuni degli strumenti di Windows 10 o con software di terze parti.

Dov'è il file di registro BSOD e come posso leggerlo?

Una volta che si verifica un errore BSOD, un file di registro viene memorizzato da qualche parte sul tuo PC, ma non è possibile accedervi con mezzi semplici. Ecco perché è necessario utilizzare una delle due soluzioni seguenti per trovarli e leggerli.

1. Utilizzare il Visualizzatore eventi

In termini molto semplici, il Visualizzatore eventi di Windows mostra un registro delle applicazioni e dei messaggi di sistema.

Ciò include errori, messaggi informativi e avvisi ed è uno strumento utile per la risoluzione di tutti i tipi di diversi problemi di Windows.

Nel nostro caso, puoi usarlo per trovare e leggere i file di dump BSOD:

  1. Premi Windows + X
    • Questo aprirà il menu Collegamenti rapidi
  2. Fare clic su Visualizzatore eventi
  3. Guarda nel riquadro Azioni
  4. Fare clic sul collegamento Crea visualizzazione personalizzataev
  5. Seleziona un intervallo di tempo
    • Qui è dove dovresti inserire l'intervallo di tempo in cui si è verificato il BSOD
  6. Seleziona la casella di controllo Errore nella sezione Livello evento
  7. Seleziona il menu Registri eventi
  8. Seleziona la casella di controllo Registri di Windows
  9. Fare clic su OK
  10. Assegnare un nome alla visualizzazione personalizzata, quindi premere OK
    • Il Visualizzatore eventi mostrerà ora la base di informazioni con i filtri applicati
  11. Ordinare le informazioni per data utilizzando l' intestazione Data e ora
  12. Guarda gli eventi di errore al momento del tuo ultimo BSOD
  13. Per maggiori dettagli sull'errore, fare clic sulla scheda Dettagli

2. Utilizzare un visualizzatore di Blue Screen of Death di terze parti

Se tutti i passaggi sopra menzionati sembrano troppo complicati, è possibile utilizzare un visualizzatore di eventi di terze parti. Queste app di solito fanno esattamente la stessa cosa del Visualizzatore eventi di Windows, ma con molti meno passaggi.

Per maggiori dettagli su come utilizzare un visualizzatore BSOD di terze parti, consulta questa guida approfondita.

Pensieri conclusivi

Ora che hai letto cosa ha causato esattamente il tuo ultimo errore BSOD, puoi andare avanti e prendere le giuste misure per risolvere il tuo problema.

Sebbene prevenire del tutto il problema possa sembrare un'opzione migliore, i BSOD sono sempre stati un gioco da numeri, poiché possono accadere praticamente in qualsiasi momento a quasi chiunque.

Hai mai riscontrato un errore di schermata blu della morte durante l'utilizzo di Windows? Raccontaci la tua esperienza nella sezione commenti qui sotto.

ARTICOLI CORRELATI CHE DEVI CONTROLLARE:

  • Come utilizzare i codici QR mostrati dai BSOD di Windows 10
  • Come posso correggere l'errore BSOD di intelppm.sys in Windows 10
  • Windows 10 v1903 porta molti errori BSoD