Nuovo disco rigido non visualizzato in Windows 10 [Risolto]

  • Forse il problema più comune quando si installa un nuovo disco rigido sul computer è che il sistema non li mostra per qualche motivo.
  • Per prima cosa, devi assicurarti che il tuo disco rigido sia collegato correttamente alla scheda madre e all'alimentatore.
  • Se vuoi sapere come riparare gli errori del disco rigido, vai alla nostra sezione Risoluzione dei problemi del disco rigido.
  • I problemi in Windows 10 sono molto più di una monetina una dozzina, ma abbiamo i rimedi. Visita le nostre guide complete sulla risoluzione dei problemi dell'hub di Windows 10.
Come riparare il nuovo disco rigido che non viene visualizzato in Windows 10

È possibile che si verifichino determinati problemi durante l'installazione di un nuovo disco rigido sul computer. Forse il problema più comune con i nuovi dischi rigidi in Windows è che il sistema non li mostra per qualche motivo.

Quindi, se il tuo nuovo disco rigido interno non è presente in Windows, controlla alcune delle soluzioni elencate di seguito.

Cosa posso fare se il mio disco rigido non viene visualizzato su Windows 10?

Ci sono molti problemi che possono apparire con il tuo disco rigido e, parlando di problemi, ecco alcuni problemi comuni segnalati dagli utenti:

  • Il disco rigido interno non viene visualizzato in Windows 10, in Gestione disco : se il disco rigido non viene visualizzato in Windows, è possibile che non sia collegato correttamente. Per risolvere il problema, accedi al BIOS e assicurati che l'unità venga visualizzata.
  • Non riesci a vedere il disco rigido Windows 10 - Se non riesci a vedere il tuo disco rigido in Windows 10, è possibile che il tuo disco rigido non sia inizializzato e formattato correttamente. Tuttavia, puoi risolverlo con facilità utilizzando Gestione disco.
  • Disco rigido esterno non visualizzato: questo problema può verificarsi anche con dischi rigidi esterni e abbiamo già spiegato come risolvere i problemi con un disco rigido esterno sul PC in uno dei nostri articoli precedenti.
  • Il disco rigido non verrà visualizzato nel BIOS, sul PC, in Esplora file : in alcuni casi, il disco rigido non verrà visualizzato affatto nel BIOS. Ciò è solitamente causato dalla configurazione nel BIOS o da problemi di connessione con il disco rigido.

Soluzione 1: verificare che il disco sia ben collegato

Per prima cosa, devi assicurarti che il tuo disco rigido sia collegato correttamente alla scheda madre e all'alimentatore. Se sei già sicuro di questo, salta questa soluzione e vai alla soluzione 2.

In caso contrario, apri il case del computer e assicurati di aver collegato un cavo dati a una porta appropriata sulla scheda madre e un cavo di alimentazione all'alimentatore.

Quando ti assicuri che il tuo disco rigido sia collegato correttamente, ma ancora mancante dal tuo sistema, prova alcune delle soluzioni elencate di seguito.


Soluzione 2: inizializza il disco

Nella maggior parte dei casi, tutto ciò che devi fare è semplicemente inizializzare il tuo nuovo disco rigido e dovrebbe essere visualizzato nel problema Questo PC e sarai in grado di usarlo normalmente. Se non sai come inizializzare un nuovo disco rigido in Windows 10, segui queste istruzioni:

  1. Premi il tasto Windows + X per aprire il menu Win + X e scegli Gestione disco dall'elenco.

    Il disco rigido non verrà visualizzato sul PC

  2. Quando si apre la finestra Gestione disco , vedrai elencati tutti i dischi rigidi collegati. Dai un'occhiata all'elenco e trova un'unità elencata come Disco 1 o Disco 10 (sono possibili anche altri nomi). Riconoscerai questa unità perché non è inizializzata ed è elencata come sconosciuta e non allocata.Il disco rigido interno non mostra Windows 10
  3. Fare clic con il tasto destro su quella partizione e selezionare Inizializza disco dal menu contestuale del tasto destroNon riesco a vedere il disco rigido di Windows 10
  4. Non appena avvii il processo, ti chiederà di scegliere tra un Master Boot Record (MBR) o una GUID Partition Table (GPT). Ti consigliamo di scegliere un GPT , ma se vuoi maggiori informazioni su questi due, dai un'occhiata a questo articolo per alcuni confronti. Fare clic su OK .
  5. Dopo averlo fatto, tornerai alla finestra principale, dove la tua nuova unità verrà elencata come Base e Online, ma avrà ancora spazio non allocato. Per risolvere il problema, fai clic con il pulsante destro del mouse sulla casella rimossa e seleziona Nuovo volume semplice ...Disco rigido esterno non visualizzato
  6. Fai clic con il pulsante destro del mouse sul disco rigido e scegli Nuovo volume semplice .
  7. Fare clic su Avanti e assegnare una lettera di unità.
  8. Ora devi solo formattare la tua nuova unità. Per i migliori risultati, scegli il file system NTFS ed esegui una formattazione rapida.Il disco rigido non verrà visualizzato nel BIOS
  9. Completa il processo

Ecco fatto, dopo aver inizializzato il disco rigido, dovrebbe ricominciare a funzionare. Se non sei troppo appassionato di Gestione disco, puoi utilizzare qualsiasi altro software di gestione del disco di terze parti.

Se stai cercando una semplice applicazione per la gestione del disco, ti consigliamo di provare Mini Tool Partition Wizard . Per ulteriori alternative, controlla questo elenco con i migliori strumenti di gestione del disco per Windows 10.


Gestione disco non si carica? Non lasciare che questo ti rovini la giornata. Risolvilo rapidamente seguendo questi semplici passaggi.


Soluzione 3: aggiorna i driver

Se il tuo disco rigido non viene visualizzato in Windows, è possibile che tu abbia un problema con il driver. Per risolvere il problema, assicurati che i tuoi driver siano aggiornati.

Questo vale per la scheda madre e i driver del chipset, quindi assicurati di visitare i siti Web del produttore e scaricare i driver più recenti per la tua scheda madre.

In alternativa, puoi scaricare automaticamente i driver mancanti utilizzando strumenti di terze parti come TweakBit Driver Updater .


Sapevi che la maggior parte degli utenti di Windows 10 ha driver obsoleti? Sii un passo avanti usando questa guida.


Soluzione 4: utilizzare il comando diskpart per pulire l'unità

Se il tuo disco rigido interno non viene visualizzato, potrebbe non essere configurato correttamente. A volte, è necessario utilizzare un singolo comando per cancellare completamente il disco rigido e inizializzarlo di nuovo.

Prima di iniziare, dobbiamo menzionare che questa soluzione eliminerà tutti i file e le partizioni dall'unità selezionata, quindi è meglio usarla con un nuovo disco rigido che non contiene file.

Nel caso in cui il tuo disco rigido contenga alcuni file, sarebbe meglio eseguire il backup dei file su una memoria rimovibile o su un'unità diversa. Per pulire il tuo disco rigido, devi solo fare quanto segue:

  1. Premi il tasto Windows + X e scegli Prompt dei comandi (amministratore) o Powershell (amministratore) dal menu.

    Disco rigido esterno non visualizzato

  2. Quando si apre il prompt dei comandi , immettere diskpart e premere Invio .

    Il disco rigido interno non mostra Windows 10

  3. All'avvio di diskpart, immettere il comando list disk .
  4. Ora dovresti vedere un elenco di tutti i dischi rigidi sul tuo PC. Avvertenza: è fondamentale selezionare il disco rigido corretto. Nel caso in cui selezioni il disco rigido sbagliato, cancellerai tutti i tuoi file e li perderai, quindi fai molta attenzione. Controlla le dimensioni di ciascuna unità per trovare il disco rigido che ti dà problemi. Selezionare l'unità problematica inserendo select disk X . Nel nostro esempio, abbiamo utilizzato select disk 0 , ma molto probabilmente dovrai usare un numero diverso sul tuo PC.

    Il disco rigido interno non viene visualizzato in Gestione disco

  5. Dopo aver selezionato il disco rigido, ricontrolla tutto e assicurati che sia selezionata l'unità problematica. Ora inserisci il comando pulito .

    Non riesco a vedere il disco rigido di Windows 10

Dopo alcuni istanti, il disco rigido verrà cancellato e tutti i file verranno rimossi. Ora torna allo strumento Gestione disco e inizializza il tuo disco rigido, crea una nuova partizione e assegnagli una lettera come ti abbiamo mostrato in una delle nostre soluzioni precedenti.

In alternativa, puoi inizializzare e formattare il tuo disco rigido direttamente da diskpart. Basta avviare il prompt dei comandi ed eseguire i seguenti comandi:

  • diskpart
  • seleziona il disco 1 (assicurati di e seleziona il disco che hai appena pulito)
  • attributi disk clear readonly
  • disco in linea
  • seleziona il disco 1 (assicurati di e seleziona il disco che hai appena pulito)
  • convertire gpt
  • creare partizione primaria
  • format quick fs = ntfs label = "data" unit = 64k
  • assegna lettera = "E"

Se hai problemi ad accedere al prompt dei comandi come amministratore, è meglio dare un'occhiata più da vicino a questa guida.


Soluzione 5: controlla se il tuo disco rigido appare nel BIOS

Molti utenti hanno riferito che il loro disco rigido interno non verrà visualizzato in Windows e ciò può essere causato da vari problemi. Tuttavia, puoi sempre verificare se il tuo disco rigido viene visualizzato nel BIOS. Per farlo, segui questi passaggi:

  1. Continua a premere F2 o Canc durante l'avvio del sistema per accedere al BIOS. A volte potrebbe essere un tasto della tastiera diverso, quindi se non sei sicuro, controlla il manuale della scheda madre.
  2. Una volta entrato nel BIOS, cerca il tuo disco rigido.

Se il disco rigido viene visualizzato nel BIOS, significa che è collegato e funziona correttamente, quindi il problema è causato da Windows. D'altra parte, se il disco rigido non viene visualizzato nel BIOS, è piuttosto probabile che non sia collegato correttamente.


L'accesso al BIOS sembra un compito troppo impegnativo? Lascia che ti facilitiamo le cose con l'aiuto di questa fantastica guida!


Soluzione 6: collegare il disco rigido a una porta diversa o utilizzare un cavo diverso

Disco rigido esterno non visualizzato

In alcuni casi, il disco rigido non verrà visualizzato a causa di problemi con le porte. Se sospetti che una porta possa essere un problema, apri il case del computer e collega il disco rigido a una porta SATA diversa sulla scheda madre.

Se il passaggio a una porta diversa non risolve il problema, è possibile che il cavo SATA sia rotto. Per verificare se è così, dovrai procurarti un nuovo cavo SATA e provarlo.

Un paio di utenti hanno riferito di aver risolto il problema semplicemente collegando il proprio disco a una porta diversa, quindi assicurati di provarlo.

Per maggiori informazioni sui problemi del disco rigido su Windows 10, puoi consultare questa guida dedicata. Se hai una seconda unità che non viene rilevata in Windows, dai un'occhiata a questo articolo e risolvi il problema con facilità.

Questo è tutto per il nostro problema con i dischi rigidi invisibili in Windows 10. Nella maggior parte dei casi, è sufficiente inizializzarlo e speriamo sinceramente che questa azione sia l'unica richiesta.

Se hai commenti, domande o suggerimenti, faccelo sapere nella sezione commenti qui sotto.

FAQ: ulteriori informazioni sui problemi del disco rigido

  • Come faccio a far riconoscere a Windows 10 un nuovo disco rigido?

Per i principianti, controlla se il disco è ben collegato e inizializza il disco. Se i problemi persistono, leggi la nostra guida completa su come risolvere questo problema.

  • Perché il mio nuovo disco rigido non viene visualizzato?
Se il tuo disco rigido si accende ma non viene visualizzato in Esplora file, puoi provare a cercare nello strumento Gestione disco. Puoi anche consultare il nostro articolo sui migliori strumenti di gestione del disco per Windows 10.
  • Posso avere 2 dischi rigidi sul mio PC?
Certo che puoi. Il numero di dischi rigidi installati sul computer è limitato dalla scheda madre, dal numero di controller del disco rigido sulla scheda madre e, infine, dallo spazio richiesto.

Nota del redattore: questo post è stato originariamente pubblicato a luglio 2018 e da allora è stato rinnovato e aggiornato a maggio 2020 per freschezza, accuratezza e completezza.