Come cambiare il monitor primario e secondario

  • Avere una configurazione a due monitor consente una migliore produttività, ma a volte è necessario cambiare il monitor principale e secondario per ottenere i risultati desiderati. Un metodo rapido è andare al menu Impostazioni di visualizzazione
  • Un altro metodo è aprire la console di controllo specifica per la tua GPU. Qui avrai impostazioni aggiuntive che potrebbero aiutarti con la configurazione.
  • Per altri suggerimenti e trucchi sul monitor, puoi aggiungere ai segnalibri il nostro Hub per la risoluzione dei problemi del monitor
  • Dopo aver risolto il problema del monitor, forse ci sono altre cose con cui possiamo aiutarti. Perché non controllare il nostro hub per laptop e PC per molte guide alla risoluzione dei problemi?
Come cambiare il monitor primario e secondario

Avere una configurazione a due monitor consente una migliore produttività, ma a volte è necessario cambiare il monitor principale e secondario per ottenere i risultati desiderati.

In realtà è piuttosto semplice e puoi farlo in pochi istanti. Se non sai come cambiare il tuo monitor principale e secondario, questo articolo sarà perfetto per te.

In questo articolo, ti mostreremo due metodi semplici e veloci che puoi utilizzare, quindi senza ulteriori indugi, iniziamo.

Come cambio il mio monitor principale Windows 10

1. Modificare le impostazioni di visualizzazione

  1. Fare clic con il pulsante destro del mouse su uno spazio vuoto sul desktop e selezionare le Impostazioni di visualizzazione dal menu.

    impostazioni di visualizzazione Come cambiare il monitor principale e secondario

  2. Scegli quale vuoi essere il tuo monitor principale, scorri verso il basso e scegli Rendi questo il mio display principale .
  3. Dopo averlo fatto, il monitor selezionato diventerà il monitor principale.

2. Impostare Monitor come display principale nel pannello di controllo NVIDIA

  1. Apri il pannello di controllo NVIDIA .
  2. Sotto l' opzione Schermo , nel riquadro di sinistra, seleziona Configura più schermi .

    impostare più schermi Come cambiare il monitor principale e secondario

  3. Ora, fai clic con il pulsante destro del mouse sul numero del display che desideri utilizzare per il display principale e scegli Rendi principale . Nota: il numero del display che puoi vedere con un asterisco (*) è il monitor corrente.
  4. Quindi fare clic su Applica .
  5. Infine, conferma facendo clic su .

Cambiare monitor primario e secondario è abbastanza semplice da fare su Windows 10. L'opzione più veloce è farlo in modo nativo dalla sezione Display nell'app Impostazioni, ma puoi anche utilizzare il pannello di controllo Nvidia o il centro di controllo AMD Catalyst per fare lo stesso.

NOTA: queste soluzioni funzionano anche per la configurazione di più schermi.

Assicurati di provare tutte le nostre soluzioni e sentiti libero di farci sapere nella sezione commenti quale soluzione ha funzionato per te.

Domande frequenti: ulteriori informazioni sulla configurazione di più monitor

  • Perché il mio secondo schermo non viene rilevato?

Verificare la connessione del cavo tra il monitor e la scheda grafica. Scollegare il cavo da entrambe le estremità, attendere alcuni secondi e ricollegarlo. Utilizzare un cavo diverso, poiché il problema potrebbe essere i pin nel connettore o un cavo difettoso. Altre soluzioni in questa guida.

  • Quanti monitor posso collegare al mio PC Windows?

Alcuni computer desktop consentono di aggiungere una seconda scheda grafica, il che significa che è possibile collegare quattro monitor. E ci sono computer da gioco che supportano fino a tre schede grafiche per un totale di sei uscite monitor. Tecnicamente il sistema operativo Windows può supportare tutte le schede grafiche consentite.

  • Perché i miei monitor hanno colori diversi?

Ci sono molti motivi per cui le immagini sui tuoi diversi monitor non corrispondono. Questo perché ogni monitor è diverso; variabili di produzione e difetti di assemblaggio possono significare che anche i monitor con esattamente lo stesso modello non avranno colori che si abbinano perfettamente.

Nota del redattore:   questo post è stato originariamente pubblicato nel giugno 2019 e da   allora è stato rinnovato e aggiornato nell'aprile 2020 per freschezza, accuratezza e completezza.