Come posso riparare una schermata nera con il cursore in Windows 10?

  • Se viene visualizzata una schermata nera prima dell'accesso su Windows 10, potresti provare a utilizzare il tasto Windows + P scorciatoia per cambiare visualizzazione.
  • Un'altra soluzione sarebbe disinstallare il driver della scheda grafica.
  • Se stai effettivamente riscontrando il primo problema, controlla la nostra sezione Black Screen of Death per le soluzioni.
  • Ti consigliamo di visitare la nostra categoria Guide complete sulla risoluzione dei problemi di Windows 10 per molte soluzioni adeguate.

Gli utenti hanno segnalato che stanno ottenendo una schermata nera con il cursore su Windows 10, quindi vediamo come risolvere questo problema.

Ecco le soluzioni che troverai in questa guida alla risoluzione dei problemi:

  • Correggi lo schermo nero di Windows 10 con il cursore prima dell'accesso / dopo l'aggiornamento
    1. Usa il tasto Windows + la scorciatoia P per cambiare visualizzazione
    2. Disinstalla il driver della scheda grafica
    3. Disabilita la grafica integrata da Gestione dispositivi
    4. Disabilita il doppio monitor dal BIOS / disabilita il multi-monitor grafico della CPU
    5. Collega il monitor con entrambi i cavi al computer / collega un monitor aggiuntivo
    6. Aggiorna il tuo BIOS
    7. Disinstalla le applicazioni problematiche
    8. Modifica la luminosità del display
    9. Scollega il secondo monitor
    10. Disabilita l'output secondario da Gestione dispositivi
    11. Imposta l'output del display su IGFX
    12. Collega il monitor tramite HDMI
    13. Disabilita / abilita la scheda dedicata dal BIOS
    14. Controlla le impostazioni della scheda grafica nel BIOS
    15. Rimuovere la batteria del computer e ripristinare il BIOS
    16. Disabilita l'avvio rapido
  • Correggi lo schermo nero di Windows 10 con il cursore durante l'installazione
    1. Controlla display aggiuntivi
    2. Collega il tuo monitor alla scheda grafica integrata
    3. Disinstallare il software problematico prima dell'aggiornamento

Come posso riparare lo schermo nero di Windows 10 con il cursore?

Puoi anche guardare la nostra guida video alla risoluzione dei problemi di seguito per scoprire quali metodi utilizzare per risolvere i problemi di schermo nero su Windows 10.

1. Schermata nera di Windows 10 con cursore prima del login / dopo l'aggiornamento

1.1. Usa il tasto Windows + la scorciatoia P per cambiare visualizzazione

Se viene visualizzata una schermata nera prima dell'accesso su Windows 10, potresti provare a utilizzare il tasto Windows + P scorciatoia per cambiare visualizzazione. Per farlo, segui queste istruzioni:

  1. Premi il tasto  Windows + scorciatoia P per aprire il menu Progetto .

    menu-progetto

  2. Il menu del progetto ora si aprirà, ma non sarai in grado di vederlo. Non preoccuparti, è perfettamente normale.
  3. Ora premi il tasto freccia su o giù alcune volte e premi Invio .
  4. Se hai successo, dovrebbe apparire lo schermo. Se lo schermo non viene visualizzato, potrebbe essere necessario ripetere questo passaggio alcune volte.

Per qualche motivo, dopo l'aggiornamento a Windows 10, la modalità del progetto potrebbe cambiare in Solo secondo schermo e devi modificarlo seguendo le nostre istruzioni.

Abbiamo riscontrato questo problema ed è stato risolto dopo 6 o 7 tentativi, quindi è fondamentale che tu sia persistente.

Dobbiamo menzionare che se il tuo account è protetto da password, dovrai prima accedere. Per fare ciò, premi Spazio o Ctrl , inserisci la tua password e premi Invio .

Questo può essere complicato, perché lo farai su uno schermo nero, quindi potrebbero essere necessari alcuni tentativi.

Se hai bisogno di maggiori informazioni su come cambiare visualizzazione su Windows 10, dai un'occhiata a questa guida dettagliata.

1.2. Disinstalla il driver della scheda grafica

Se hai uno schermo nero con problemi con il cursore, puoi provare a premere Ctrl + Maiusc + Esc o Ctrl + Alt + Canc per avviare Task Manager . Da Task Manager sarai in grado di avviare Gestione dispositivi procedendo come segue:

  1. Premi File> Esegui nuova attività .
  2. Immettere devmgmt.msc e premere Invio per eseguirlo.

    devmgmt

Se Task Manager si muove troppo lentamente, rendilo più veloce con l'aiuto di questo articolo. Ma se non riesci ad aprirlo, potresti dover accedere alla modalità provvisoria e disinstallare l'installazione dei driver video da lì. Per accedere alla modalità provvisoria, procedi come segue:

  1. Mentre il tuo computer si avvia, continua a premere F4 o F8 (potrebbe essere un tasto diverso sul tuo computer) per accedere alle Opzioni di avvio. Poiché Windows 10 si avvia molto più velocemente dei suoi predecessori, questo potrebbe non funzionare, quindi l'unico modo per accedere alle opzioni di avvio è dopo pochi riavvii.
  2. In Opzioni di avvio scegliere Risoluzione dei problemi> Opzioni avanzate> Impostazioni di avvio .
  3. Il tuo computer si riavvierà e ti verrà presentato un elenco di opzioni. Scegli la modalità provvisoria con rete (o qualsiasi altra opzione della modalità provvisoria).

Vuoi aggiungere la modalità provvisoria al menu di avvio? Ecco una guida su questo. Nel caso in cui non sia possibile accedervi, segui questi passaggi per far funzionare correttamente le cose.

Per disinstallare i driver, segui questi passaggi:

  1. Premi il tasto Windows + X e scegli Gestione dispositivi dall'elenco.

    gestore dispositivi

  2. Quando si apre Gestione dispositivi , individua la scheda grafica, fai clic con il pulsante destro del mouse e scegli Disinstalla . Se richiesto, assicurati di selezionare Elimina il software del driver per questo dispositivo.

    conferma-disinstallazione-driver

  3. Dopo aver disinstallato il driver, riavvia il computer. Windows 10 dovrebbe avviarsi normalmente e il problema dello schermo nero dovrebbe essere risolto.

Sapevi che gli ultimi driver GPU offrono maggiore stabilità e sicurezza? Acquistali adesso!


1.3. Disabilita la grafica integrata da Gestione dispositivi

Se il tuo computer ha sia grafica integrata che dedicata, assicurati di disabilitare la grafica integrata da Gestione dispositivi. Per fare ciò, potresti dover accedere alla modalità provvisoria , se Windows 10 non viene caricato.

Una volta avviato Gestione dispositivi , procedi come segue:

  1. Individua la tua grafica di bordo.
  2. Fare clic con il pulsante destro del mouse e dal menu scegliere Disabilita .

    disabilita gestione dispositivi

  3. Riavvia il computer e controlla se il problema persiste.

Se la modalità provvisoria non accetta la tua password, correggila facilmente seguendo questa guida passo passo.

1.4. Disabilita il doppio monitor dal BIOS / disabilita il multi-monitor grafico della CPU

  1. Mentre il computer si avvia, premere F2 o Canc (potrebbe essere una chiave diversa sul computer) per accedere al BIOS .
  2. Quando le statistiche del BIOS sono necessarie per trovare e disabilitare la funzione grafica della CPU o la funzione Dual monitor .
  3. Salva le modifiche e riavvia il computer.

Inoltre, se si dispone dell'opzione CPU Graphics Multi-Monitor , si suggerisce anche di disabilitarla per risolvere questo problema. Dopo aver disabilitato questa opzione, salva le modifiche e riavvia.


Questa è l'unica guida all'accesso al BIOS di cui avrai mai bisogno! Aggiungilo ai preferiti per la risoluzione dei problemi futuri.


1.5 Collegare il monitor con entrambi i cavi al computer / collegare un monitor aggiuntivo

Questa è una soluzione un po 'insolita, ma gli utenti hanno segnalato che risolve lo schermo nero prima del problema di accesso.

Secondo gli utenti, se si dispone di un monitor con due connettori, come DVI e HDMI, è necessario collegare il monitor utilizzando sia il cavo DVI che quello HDMI .

Dopo averlo fatto, puoi accendere il computer e verificare se il problema è stato risolto.

Alcuni utenti suggeriscono anche che potresti essere in grado di risolvere questo problema collegando un monitor aggiuntivo, quindi se hai un monitor aggiuntivo, prova a collegarlo al tuo PC.

Anche se questo non risolve il problema, il secondo monitor dovrebbe funzionare senza problemi.

1.6 Aggiorna il tuo BIOS

Alcuni utenti affermano che è possibile correggere la schermata nera con il cursore dopo l'aggiornamento aggiornando il BIOS.

L'aggiornamento del BIOS è una procedura per utenti avanzati e, se non lo fai correttamente, puoi causare danni permanenti al tuo hardware, quindi tienilo a mente.

Per eseguire l'aggiornamento del BIOS, è necessario visitare il sito Web del produttore della scheda madre e scaricare l'ultima versione del BIOS per la scheda madre.

Nella maggior parte dei casi, dovrebbe esserci un manuale di istruzioni su come aggiornare il BIOS, quindi assicurati di leggerlo attentamente.

Se non sai come aggiornare il tuo BIOS, chiedi a un esperto di farlo per te per evitare potenziali danni .

Se vuoi farlo da solo, segui i passaggi esatti in questo articolo per assicurarti che tutto vada come previsto.

Consigliamo anche questo strumento di terze parti (sicuro al 100% e testato da noi) per scaricare automaticamente tutti i driver obsoleti sul tuo PC.

1.7. Disinstalla le applicazioni problematiche

Se hai problemi con la schermata nera con il cursore dopo l'aggiornamento a Windows 10, dovresti sapere che alcune applicazioni come Norton antivirus, firewall di terze parti, iCloud, client VPN Cisco o IDT Audio, possono causare questo problema.

Per risolvere questo problema, si consiglia di disinstallare tali applicazioni dal computer. Per farlo, segui queste istruzioni:

  1. Premi Ctrl + Maiusc + Esc per avviare Task Manager .
  2. In Task Manager fare clic su File> Esegui nuova attività .

    file-new-task

  3. Immettere appwiz.cpl  e premere Invio per eseguirlo.

    run-appwiz

  4. La finestra Programmi e funzionalità si aprirà e sarai in grado di disinstallare le applicazioni problematiche.

Se non riesci ad accedere a Task Manager, devi entrare in modalità provvisoria e provare di nuovo questa soluzione.

A volte, queste applicazioni possono lasciare i propri file nella directory system32 (ad esempio, IDT Audio crea il file IDTNC64.cpl e lo sposta nella cartella system32).

Per risolvere completamente questo problema, potrebbe essere necessario trovare il file problematico ed eliminarlo manualmente o utilizzando il prompt dei comandi.

Essere molto attenti mentre si fa questo, perché non si desidera eliminare qualsiasi Windows 10 file core.

C'è una guida dettagliata su come rimuovere completamente Norton su questo collegamento. Abbiamo anche trattato lo stesso argomento per McAfee in questo articolo.


Per maggiori informazioni su come disinstallare programmi e app su Windows 10, consulta questa guida.


1.8. Modifica la luminosità del display

Gli utenti hanno riferito di avere problemi con lo schermo nero su Windows 10 dopo aver collegato l'adattatore CA al proprio laptop.

Nella maggior parte degli altri casi, il laptop funziona correttamente, ma dopo che l'utente ha collegato l'adattatore CA, lo schermo si oscura.

Ciò è causato da un problema di luminosità del display, ma puoi risolverlo facilmente seguendo questi passaggi:

  1. Premi il tasto Windows + X e digita Opzioni risparmio energia . Scegli Opzioni risparmio energia dal menu.

    opzioni di alimentazione

  2. Quando   si apre la finestra Opzioni risparmio energia , trova il piano corrente e fai clic su Modifica impostazioni piano .

    cambiare le impostazioni del piano

  3. Ora fai clic su Modifica impostazioni di alimentazione avanzate .

    impostazioni di alimentazione avanzate modificate

  4. Individua l' impostazione della luminosità del display e assicurati di impostare la luminosità del display su 99% o 98% quando il dispositivo è collegato. Per quanto ne sappiamo, l'impostazione della luminosità del display al 100% quando il dispositivo è collegato causa questo problema, quindi è meglio che utilizzi un valore inferiore.
  5. Salva le modifiche e riavvia il computer.

Hai problemi a cambiare la luminosità del display? Non preoccuparti, abbiamo 4 modi rapidi per aiutarti.


1.9. Scollega il secondo monitor

In alcuni casi, la schermata nera con il cursore su Windows 10 può essere risolta scollegando il secondo monitor.

Gli utenti NVIDIA hanno segnalato che lo scollegamento del secondo monitor ha risolto il problema, quindi assicurati di provarlo.


1.10. Disabilita l'output secondario da Gestione dispositivi

Se hai uno schermo nero con problemi con il cursore, puoi provare a disabilitare l'output secondario.

Dobbiamo avvertirti che questa potrebbe non essere la soluzione migliore se prevedi di utilizzare due o più monitor sul tuo computer. Per fare ciò, segui questi passaggi:

  1. Apri Gestione dispositivi .
  2. Trova ed espandi la sezione Schede video .
  3. Fare clic su Visualizza> Mostra dispositivi nascosti .

    dispositivo-manager-mostra-dispositivi-nascosti

  4. Nella sezione Schede video individuare Uscita secondaria , fare clic con il pulsante destro del mouse e scegliere Disabilita .

    disabilita gestione dispositivi

  5. Riavvia il computer e controlla se il problema è stato risolto.

Se sei interessato ai problemi di uscita HDMI e a come risolverli, abbiamo scritto molto su questo. Dai un'occhiata a questo articolo e risolvi il tuo problema in pochissimo tempo.

1.11. Imposta l'output del display su IGFX

Alcuni utenti hanno riferito di essere riusciti a correggere lo schermo nero con il cursore prima dell'accesso modificando l'output del display in IGFX nel BIOS. Per farlo, segui questi passaggi:

  1. Mentre il tuo computer si avvia, continua a premere il tasto F2, F4 o Canc per accedere al BIOS . Potrebbe essere una chiave diversa, quindi potresti dover ripetere questo processo alcune volte.
  2. Una volta entrato nel BIOS , individua l' impostazione dell'output del display e impostalo IGFX . Questo renderà la tua grafica integrata il primo display.
  3. Salva le modifiche ed esci.

A volte, Windows 10 può saltare il BIOS. Se stai affrontando questo problema da solo, assicurati di dare un'occhiata qui.

1.12. Collega il monitor tramite HDMI

Se hai problemi con lo schermo nero con il cursore prima del login su Windows 10, potresti provare a collegare il monitor al PC con il cavo HDMI .

Gli utenti hanno riferito che è possibile utilizzare la connessione HDMI invece di DVI e risolverà i problemi di schermo nero.

Se colleghi entrambi i cavi HDMI e DVI, il tuo PC potrebbe vedere la connessione DVI come secondo monitor (anche se hai un solo monitor) e, in tal caso, devi impostare il display principale.

Per farlo, procedi come segue:

  1. Apri l' app Impostazioni e scegli Sistema .
  2. Vai alla sezione Display .
  3. Dovresti vedere diversi display disponibili. Seleziona il display che desideri utilizzare come principale e fai clic su Rendi questo il mio display principale .
  4. Fare clic su Applica per salvare le modifiche.

Se l'app Impostazioni non si avvia, potresti dare un'occhiata qui.

1.13. Disabilita / abilita la scheda dedicata dal BIOS

Alcuni utenti hanno segnalato che abilitare o disabilitare la grafica dedicata risolve il problema per loro. Per fare ciò, è necessario accedere al BIOS e individuare le impostazioni grafiche .

Ora puoi scegliere tra l'opzione Commutabile o Discreta, a seconda di quale desideri utilizzare.

Se vuoi abilitare una scheda grafica dedicata, scegli l' opzione Discreto .

Abbiamo spiegato come appare questo processo su uno dei nostri dispositivi, ma potrebbe essere completamente diverso per il tuo dispositivo.

In tal caso, dovresti controllare il manuale di istruzioni.

In alcuni casi, la scheda grafica non viene rilevata in Windows 10. Abbiamo preparato una guida AMD e una Nvidia solo per questa occasione.

1.14. Controlla le impostazioni della scheda grafica nel BIOS

Accedi al BIOS e assicurati che la tua scheda grafica sia impostata per utilizzare lo slot PCI-E . A volte questa impostazione potrebbe essere modificata in PCI e, in tal caso, è sufficiente passare all'opzione PCI-E e salvare le modifiche.

1.15. Rimuovere la batteria del computer e ripristinare il BIOS

Se altre soluzioni non funzionano, potresti voler rimuovere la batteria del computer e ripristinare il BIOS . In questo modo, interromperai la garanzia, quindi tienilo a mente.

Se non sai come farlo correttamente, forse è meglio assumere un esperto che lo faccia per te.

1.16. Disabilita l'avvio rapido

In alcuni casi, l'avvio rapido potrebbe causare problemi con la schermata nera. In questo caso, puoi risolvere rapidamente questo problema semplicemente disabilitando questa opzione.

Per farlo, vai su Pannello di controllo> Sistema e sicurezza> Opzioni di alimentazione. Quindi, vai a "Scegli cosa fa il pulsante di accensione"> Modifica le impostazioni attualmente non disponibili> deseleziona l'opzione "Attiva avvio rapido (consigliato)".disattivare l'avvio rapido


Hai bisogno di maggiori informazioni su come disabilitare l'avvio rapido? Ti abbiamo coperto.


2. Schermo nero di Windows 10 con cursore durante l'installazione

2.1. Controlla display aggiuntivi

Assicurati di non avere altri display come monitor o anche la tua TV collegata alla porta HDMI .

Se hai un dispositivo collegato alla porta HDMI, Windows 10 potrebbe utilizzarlo come display principale durante l'installazione, quindi prima di iniziare l'installazione, assicurati di utilizzare un solo display.

Inoltre, puoi sempre collegare il tuo monitor utilizzando il cavo HDMI per risolvere questo problema, oppure puoi semplicemente scollegare l'altro display.

2.2. Collega il tuo monitor alla scheda grafica integrata

In determinate situazioni, Windows 10 potrebbe non riconoscere la scheda grafica dedicata, quindi l'unica soluzione è collegare il monitor direttamente alla scheda grafica integrata.

Dopo averlo fatto, lo schermo nero con il problema del cursore verrà risolto.

L'uso della scheda grafica integrata non è un grosso problema. Tuttavia, se hai bisogno di più potenza e non vuoi usare la scheda dedicata, puoi aumentare la VRAM su quella integrata seguendo questi passaggi.

2.3. Disinstallare il software problematico prima dell'aggiornamento

Se hai intenzione di eseguire l'aggiornamento a Windows 10, potresti riscontrare una schermata nera con il problema del cursore durante l'installazione se non elimini determinati programmi.

A volte il tuo antivirus o firewall può causare questo problema durante l'installazione, quindi potresti volerli rimuovere temporaneamente.

Inoltre, se utilizzi strumenti che modificano l'aspetto di Windows, come OldNewExplorer o ClassicShell , dovresti anche disinstallarli prima di eseguire l'aggiornamento a Windows 10.

La schermata nera con il cursore su Windows 10 può creare molti problemi, ma nella maggior parte dei casi puoi risolverlo scollegando monitor aggiuntivi o collegando il monitor a una porta diversa.


Nota del redattore: questo post è stato originariamente pubblicato a dicembre 2018 e da allora è stato rinnovato e aggiornato a marzo 2020 per freschezza, accuratezza e completezza.