Come spostare Windows 10 su SSD senza reinstallare

  • Lo spostamento del sistema operativo da un nuovo SDD può migliorare il tempo di avvio e le prestazioni complessive del sistema.
  • In questo articolo, ti mostriamo come spostare un sistema già installato su un SSD, senza eseguire un'installazione pulita.
  • Mentre aspetti il ​​completamento del trasferimento, dai un'occhiata alla nostra libreria completa di guide di Windows 10. Di sicuro troverai qualcosa di utile!
  • Per ulteriori guide, consulta il nostro Hub per la risoluzione dei problemi di laptop e PC.
metodi semplici per spostare Windows 10 su SSD senza reinstallare

Windows 10 ha già migliorato il tempo di avvio rispetto alle versioni precedenti di Windows, ma spostarlo da un normale HDD a un nuovo SDD migliorerà ulteriormente il tempo di avvio e le prestazioni complessive del sistema.

Molti utenti si chiedono se possono spostare il sistema operativo su un SSD senza perdere alcun dato. Ci sono un paio di modi per trasferire i dati di sistema dal tuo attuale HDD a un nuovo SDD, e ne parleremo tutti in questo articolo.

Probabilmente la soluzione più semplice è eseguire un'installazione pulita sull'unità SSD, ma perderai tutti i tuoi dati e dovrai installare nuovamente tutti i tuoi programmi.

E potrebbe richiedere anche più tempo rispetto allo spostamento di un sistema operativo già installato. Ma se non ti piace sperimentare, potresti scegliere questa strada.

L'installazione di una nuova copia di Windows 10 su un'unità SSD non è diversa dall'installazione su un HDD. Devi formattare la tua partizione di sistema corrente, quindi installare la nuova copia di Windows 10 su un SSD.


Una nuova installazione di Windows può aiutarti a sbarazzarti del malware? Ecco come farlo da solo.


Come si sposta Windows 10 su un SDD?

Ma c'è anche un modo per spostare il sistema già installato su un SSD, senza eseguire un'installazione pulita. Tutto quello che devi fare è clonare la partizione di sistema sull'SSD e sei a posto.

In breve, è necessario eseguire il backup dell'unità, ridurre lo spazio su disco, copiare la partizione di sistema sull'SSD e formattare la partizione di sistema sull'HDD.

È tutto così semplice? No, è necessario un po 'di lavoro da parte tua per spostare correttamente il sistema operativo. E nel resto dell'articolo, ti mostreremo tutte le istruzioni necessarie per spostare correttamente il tuo sistema installato sull'unità SSD.

Ma prima di tutto, devi eseguire il backup dei tuoi dati, perché se qualcosa va storto, potresti perderlo per sempre e sarà necessario per il processo.

Quando hai eseguito il backup del tuo disco, è ora di sbarazzarti dello spazio su disco aggiuntivo, perché gli SSD hanno molto meno spazio dei normali dischi rigidi, quindi vogliamo che la partizione di sistema si adatti all'unità SSD.

Quindi, elimina i tuoi file personali, musica, foto, video e in particolare tutti i file non di sistema per rendere la tua partizione il più piccola possibile. Va bene eliminare i tuoi dati personali perché sarai in grado di recuperarli dal backup, una volta terminato il processo.preparare il disco per il backup

Si consiglia inoltre di eseguire una deframmentazione del disco rigido del sistema prima di spostarlo sull'SSD.


Il tuo disco rigido è troppo disordinato? Questi strumenti di deframmentazione possono salvare rapidamente il tuo HDD.


E ora è finalmente arrivato il momento di spostare Windows 10 sull'SSD! Per farlo, segui uno di questi passaggi.

Come trasferisco il mio sistema operativo da HDD a SSD?

1. Usa Laplink PCMover scarica laplink pc mover

Laplink PCMover  è una piccola applicazione desktop che può aiutarti a spostare facilmente tutti i tuoi file, impostazioni e profili utente sul tuo SSD. Tutto quello che devi fare è scaricare il software e seguire i semplici passaggi della procedura guidata.

Con Laplink PCMover, l'intero processo è semplice, estremamente facile da usare e intuitivo. I programmi sono installati e pronti per l'uso subito. 

Estremamente importante, non sono necessarie immagini del sistema operativo, DVD, collegamenti per il download, chiavi del sistema operativo o simili. Devi solo configurare il trasferimento e lo strumento farà il resto per te!

Laplink PCMover

Laplink PCMover

Laplink PCMover ti aiuta a trasferire tutti i file, le cartelle e le app essenziali dal tuo PC a un SSD. Non sono necessarie immagini del sistema operativo aggiuntive, CD o chiavi di programma! $ 39,95 Visita il sito web

Come posso utilizzare Laplink PCMover per trasferire il mio sistema operativo?

  1. Innanzitutto, scarica Laplink PCMover sia sul tuo computer che sul tuo SSD. (Assicurati che l'SSD sia connesso al tuo computer in tutte le fasi del processo.)
  2. Quindi, apri lo strumento sia sul tuo PC che sull'SSD.
  3. Scegli il metodo di rete che utilizzerai per connettere i tuoi sistemi per il trasferimento. Laplink consiglia di utilizzare il WiFi.
  4. Quindi seguire le istruzioni sullo schermo per consentire allo strumento di rilevare l'SSD (visto come Nuovo PC).usa laplink pcmover per trasferire il sistema operativo
  5. Una volta che i due sono collegati, apri Laplink PCMover sull'SSD.
  6. Fare clic su Analizza PC, quindi seguire le istruzioni per personalizzare ciò che si desidera trasferire e consentire il completamento del trasferimento.trasferire il sistema operativo con laplink

Il completamento del processo richiederà alcune ore.


2. Usa AOMEI Backupper

  1. Prima di tutto, devi scaricare e installare  AOMEI Backupper sulla tua macchina.
  2. Quindi, è necessario collegare il disco rigido al computer.
  3. Ora vai su Clonea, quindi su System Clone per avviare il processo. Clone del sistema backupper di AOMEI
  4. La tua macchina dovrebbe ora visualizzare una nuova finestra che ti chiede dove vuoi spostare i file del sistema operativo. Seleziona il tuo SSD e conferma la tua scelta.Windows 10 sposta SSD
  5. Premi Avanti e segui le istruzioni sullo schermo per completare il processo. E 'così semplice.
Scelta aomei backupper immagine del prodottodell'editore AOMEI Backupper
  • Soluzione di ripristino di emergenza
  • Sincronizzazione di file e cartelle in tempo reale
  • Supporta Windows 10, 8.1 / 8, 7
Ottieni ora AOMEI Backupper

Se Windows non si attiva al termine del processo di clonazione, segui questa guida per risolvere il problema.

E questo è tutto, il tuo Windows 10 è ora spostato con successo sull'unità SSD e da ora in poi funzionerà molto più velocemente.


Come ripristinare i file personali e le cartelle utente

Poiché probabilmente non hai abbastanza spazio sul tuo SSD, dovremo ripristinare i tuoi file sulla vecchia unità HDD formattata.

Per prima cosa, vai alla tua vecchia unità (che ora è completamente vuota) e crea una nuova cartella per memorizzare tutte le tue cartelle utente e file personali. Assegnalo come vuoi (abbiamo usato WinReport).

Ora vai a C:Userse dovresti vedere tutte le tue cartelle utente lì. Fare clic con il tasto destro su ciascuno, andare su Proprietà e quindi sulla scheda Posizione.

Fare clic sul pulsante Sposta e scegliere la cartella appena creata come destinazione. E tutte le cartelle utente, come Desktop, Download, Documenti, Immagini, Musica, ecc. Dovrebbero essere tutte collocate sul vecchio disco rigido.sposta Windows 10 su SSD 4

E infine, l'unica cosa che resta da fare è ripristinare i tuoi file personali. Per ripristinare i tuoi file personali sul vecchio disco rigido, segui questi passaggi:

  1. Apri il tuo backup (qualunque cosa tu scelga come destinazione del backup, cloud, memoria esterna, un'altra partizione, ecc.)
  2. E ora trascina tutti i tuoi file utente (documenti, musica, immagini e altri file) nei tuoi nuovi Documenti, Musica e altre cartelle.

In questo modo, tutti i tuoi file personali saranno accessibili, oltre al fatto che non si trovano nella partizione di sistema. Ma potresti dover modificare le impostazioni delle tue app e dei tuoi giochi preferiti perché probabilmente salveranno i file nella vecchia cartella Documenti.

Se stai cercando di reinstallare le tue app di Windows 10 sulla nuova unità, consulta questa guida per una transizione senza problemi.


Questo sarebbe tutto, ti abbiamo presentato una guida completa su come spostare il tuo sistema Windows 10 dalla tua vecchia partizione HDD all'SSD e come far funzionare tutto.

Se hai seguito le nostre istruzioni e hai spostato con successo il tuo sistema sull'SSD, comunicaci le tue impressioni nella sezione commenti qui sotto e saremo sicuri di dare un'occhiata.


Domande frequenti: ulteriori informazioni sulle soluzioni per spostare il sistema operativo

  • Come posso spostare gratuitamente il mio sistema operativo su un SSD?

Ti consigliamo di utilizzare uno strumento di terze parti che lo farà per te. Dai un'occhiata a questa guida su come migrare il tuo sistema operativo su un SSD.

  • Quanto dovrebbe essere grande un SSD per Windows 10?

Si consiglia di avere almeno 20 GB di spazio libero sul nuovo SSD per trasferire o installare Windows 10.

  • Qual è il miglior SSD per Windows 10?

Ci sono molte opzioni là fuori, ma restringere l'elenco guardando la capacità, la velocità di trasferimento e, naturalmente, il prezzo. Abbiamo alcuni consigli in questo elenco aggiornato dei migliori SSD sul mercato.

Nota del redattore: questo post è stato originariamente pubblicato a dicembre 2015 ed è stato aggiornato per freschezza e accuratezza a giugno 2020.