FIX: Windows 10 non può digitare nella casella di ricerca

  • Se hai fretta e hai bisogno di accedere rapidamente a una funzionalità di Windows 10, è allora che la casella di ricerca di Windows è decisamente utile.
  • Ci sono molti motivi per cui la casella di ricerca potrebbe avere problemi in Windows 10 e li tratteremo, così come le loro soluzioni, nell'articolo seguente.
  • Assicurati di controllare il nostro Hub di Windows 10, per guide e tutorial più dettagliati.
  • Ti imbatterai in molti problemi con il PC, quindi assicurati di guardare anche il nostro Fix Hub dedicato.
La barra di ricerca di Windows 10 non funziona

La barra di ricerca di Windows 10 semplifica la ricerca dei file e delle app installate sul computer. Puoi accedere alla barra di ricerca premendo il tasto Windows.

A volte, la casella di ricerca di Windows 10 potrebbe non funzionare. Diversi utenti hanno segnalato che Windows 10 non può digitare il problema della casella di ricerca nella community Microsoft.

Dopo l'aggiornamento a Windows 10, la casella di ricerca sulla barra delle applicazioni funzionava.

Pochi giorni dopo ho scoperto che non potevo cercare nulla da questa casella.

Se hai risolto questo problema o sai come risolverlo, condividi le tue conoscenze poiché mi affido alla casella di ricerca.

Se stai riscontrando anche questo problema, in questo articolo stiamo esplorando come riparare la barra di ricerca di Windows 10 che non funziona.

Come posso riparare la casella di ricerca che non funziona in Windows 10?

1. Utilizzare un software di ricerca / ricerca file dedicato

Una delle soluzioni più semplici per evitare tali errori, soprattutto quando hai davvero bisogno di trovare qualcosa molto rapidamente sul tuo PC, è avere un software di ricerca file di terze parti installato sul tuo PC.

Ti consigliamo di controllare la ricerca Copernic Desktop, che è leader nel mercato. Questo software ti consentirà di cercare tra i tuoi file e cartelle creando un indice durante l'esecuzione del comando di ricerca.

Il programma è disponibile gratuitamente ma non consente più di 100 tipi di file. Se hai perso file importanti con estensioni software specifiche che non sono incluse in quegli oltre 100 tipi di file ricercabili, dovrai ottenere una licenza a pagamento.

Copernic Desktop Search

Copernic Desktop Search

Trova tutte le tue cartelle nascoste e aprile in un attimo con Copernic Desktop Search. Ottieni subito la migliore offerta! Prova gratuita Visita il sito web

2. Utilizzare il comando PowerShell

  1. Fare clic con il pulsante destro del mouse su Start.
  2. Fare clic sull'opzione Windows PowerShell (amministratore) .

    Windows 10 non può digitare nella casella di ricerca

  3. Nella finestra di PowerShell, digita il seguente comando e premi Invio per eseguire il comando.

      • Get-AppXPackage -AllUsers |Where-Object {$_.InstallLocation -like "*SystemApps*"} | Foreach {Add-AppxPackage -DisableDevelopmentMode -Register "$($_.InstallLocation)AppXManifest.xml"}
  4. Dopo aver eseguito il comando, chiudere la finestra di PowerShell.
  5. Premi il tasto Windows e prova a cercare qualsiasi parola chiave nella barra di ricerca.

Se il problema persiste, prova il seguente comando di PowerShell.

  1. Fare clic con il tasto destro sulla barra delle applicazioni e selezionare Task Manager.
  2. Fare clic su File e selezionare Esegui nuova attività.
  3. Nella casella Esegui , seleziona l'  opzione Crea questa attività con privilegi amministrativi .

    Windows 10 non può digitare nella casella di ricerca

  4. Digita PowerShell e fai clic su OK.

    Windows 10 non può digitare nella casella di ricerca

  5. Nella finestra di PowerShell, digita il seguente comando e premi Invio:
      • $manifest = (Get-AppxPackage Microsoft.WindowsStore).InstallLocation + 'AppxManifest.xml' ; Add-AppxPackage -DisableDevelopmentMode -Register $manifest
  6. Una volta eseguito il comando, chiudi la finestra di PowerShell.

3. Eseguire un file di input utente alternativo

  1. Apri Esplora file e vai su C: Windowssystem32.
  2. All'interno della directory, cerca ctfmon.exe.
  3. Fare clic con il tasto destro su ctfmon.exe e fare clic su Apri.

  4. Chiudi Esplora file.

4. Riavviare il processo Cortana

Windows 10 non può digitare nella casella di ricerca

  1. Fare clic con il tasto destro sulla barra delle applicazioni e aprire Task Manager.
  2. Individua il processo Cortana nella scheda Processo e selezionalo.
  3. Fare clic sul pulsante Termina operazione per terminare il processo.
  4. Chiudi e fai di nuovo clic sulla barra di ricerca per riavviare il processo Cortana.

5. Riavvia Esplora file 

Windows 10 non può digitare nella casella di ricerca

  1. Apri il Task Manager dalla barra delle applicazioni.
  2. Individua Windows Explorer nella scheda del processo.
  3. Selezionalo e fai clic su Riavvia.

Domande frequenti: ulteriori informazioni sulla funzionalità di ricerca in Windows 10

  • Perché è utile la barra di ricerca?

A volte la barra di ricerca può aumentare la produttività del lavoro consentendo di accedere a una funzione specifica di Windows invece di passare attraverso molti menu e sottomenu.

  • Perché non riesco a trovare determinati risultati utilizzando la funzione di ricerca?

I file e le cartelle contrassegnati come nascosti non verranno visualizzati nei risultati di ricerca a meno che non lo imposti specificamente. Se desideri maggiori informazioni su come aprire tali file, consulta questa guida dettagliata.

  • Come posso aumentare la velocità delle mie ricerche?

L'abilitazione dell'indicizzazione dei file aumenterà notevolmente la velocità di ricerca. Puoi anche utilizzare un ottimizzatore per PC di terze parti per fare il lavoro per te.


Seguendo i passaggi di questa guida dovresti essere in grado di recuperare nuovamente la piena funzionalità della casella di ricerca. Questo ti consentirà di cercare qualsiasi file o cartella desideri nel tuo sistema Windows 10.

Facci sapere quale dei passaggi sopra scritti ti ha aiutato di più lasciandoci un messaggio nella sezione commenti qui sotto.

Nota del redattore: questo post è stato originariamente pubblicato a settembre 2019 e da allora è stato rinnovato e aggiornato nell'agosto 2020 per freschezza, accuratezza e completezza.