Risolvi i cali di FPS elevati in Windows 10 utilizzando queste soluzioni rapide

  • Il gioco può essere estremamente frustrante quando si verificano cali di FPS elevati.
  • Per risolverli e goderti un gameplay fluido, segui i passaggi elencati di seguito.
  • Per ulteriori informazioni su come migliorare la tua vita utilizzando un PC, vai alla nostra sezione Risoluzione dei problemi.
  • Vuoi saperne di più sui giochi? L'omonima sezione Gaming è qui per te!
correggere i cali di fps elevati

Nell'universo parallelo perfetto, i giocatori non soffrono di cali di FPS elevati. Questa pestilenza può essere un problema terribile e non è facile determinare la soluzione perché ci sono tanti fattori diversi in gioco.

Windows 10 sta lentamente diventando la scelta numero uno per i giochi, anche se di più perché fa parte dei requisiti e meno per scelta dei giocatori. Tuttavia, i cali di FPS interessano tutti i sistemi, anche l'onnipotente Windows 7.

Balbuzie improvvise che interrompono la tua esperienza di gioco, specialmente nei giochi multiplayer in cui il tasso di FPS ottimale è un must, possono essere abbastanza difficili da affrontare.

Soprattutto se si verificano all'improvviso, senza una buona spiegazione di fondo. Fortunatamente, abbiamo preparato un elenco approfondito di tutte le soluzioni che ci sono passate per la mente e le abbiamo fornite di seguito.

Nel caso in cui ti siano imbattuti in problemi di FPS e non sei sicuro di come affrontarli, assicurati di controllare l'elenco seguente.


Come posso correggere cali elevati di FPS durante il gioco su Windows 10?

  1. Assicurati che i tuoi driver GPU siano all'altezza del compito
  2. Cerca malware
  3. Soddisfa i requisiti di sistema
  4. Controllare il raffreddamento e ispezionare la CPU
  5. Controlla l'HDD
  6. Controlla la connessione
  7. Modifica le impostazioni di gioco e di alimentazione
  8. Non utilizzare il dispositivo audio di bordo
  9. Aggiorna Windows, DirectX e ridistribuibili
  10. Disattiva i programmi in background
  11. Reinstalla il gioco

1.Assicurati che i tuoi driver GPU siano all'altezza del compito

I driver della GPU sono un argomento delicato, specialmente su Windows 10 dove la funzionalità Windows Update gestisce i driver.

Il più delle volte, il driver generico non sarà sufficiente e siamo tutti ben consapevoli che anche la GPU di prim'ordine fallirà miseramente senza il supporto software appropriato.

Nella maggior parte degli scenari, avrai bisogno dei driver più recenti forniti dall'OEM, ma non è la regola. Alcuni utenti hanno risolto il throttling della GPU e l'elevato calo di FPS installando una versione precedente dei driver.

Quindi, purtroppo, devi passare un po 'di tempo a sperimentare con i driver disponibili finché non trovi il driver giusto per la tua GPU. Questi sono i siti di supporto ufficiali per i principali OEM:

  • NVidia
  • AMD / ATI
  • Intel

Se stai utilizzando una GPU legacy, assicurati di installare i driver legacy. Non è della massima importanza per coloro che supportano Windows 10. A volte funzioneranno indipendentemente.

Aggiorna automaticamente i driver

driver obsoleti aggiornati

DriverFix ti aiuterà ad aggiornare i driver automaticamente ea prevenire danni al PC causati dall'installazione di versioni di driver sbagliate. 

Dopo diversi test, il nostro team ha concluso che questa è la migliore soluzione automatizzata.

Ecco una guida rapida su come usarlo:

    1. Scarica e installa DriverFix
    2. Avvia DriverFix
      • Ora dovrebbe avviare una scansione automatica del sistema
      • Questo rileverà tutti i driver obsoleti, danneggiati o mancanti dal tuo PC.
    3. DriverFix ora ti mostrerà tutti i driver che devono essere riparati.
      • Seleziona i driver che devono essere riparati.
    4. Attendi che DriverFix scarichi e installi i driver più recenti DriverFix aggiorna automaticamente i driver
    5. Riavvia il tuo PC
DriverFix

DriverFix

Questo strumento leggero e portatile rileverà da solo tutti i driver mancanti e li aggiornerà il prima possibile. Prova gratuita Visita il sito web

Tuttavia, potresti anche provare ad aggiornare manualmente i tuoi driver con Gestione dispositivi, anche se questo non sempre produce i migliori risultati.

Ora, se la funzionalità di aggiornamento di Windows 10 installa forzatamente un'altra versione, è possibile ripristinare i driver e disabilitare l'aggiornamento automatico dei driver. Ecco come farlo:

  1. Nella barra di ricerca di Windows , digita Control e apri il Pannello di controllo .correggere i cali di fps elevati
  2. Dalla visualizzazione per categorie , apri Sistema e sicurezza .correggere i cali di fps elevati
  3. Sistema aperto .correggere i cali di fps elevati
  4. Seleziona Impostazioni di sistema avanzate dal riquadro di sinistra.
  5. Apri Impostazioni di installazione del dispositivo nella scheda Hardware .correggere i cali di fps elevati
  6. Seleziona " No " dalla finestra di dialogo.correggere i cali di fps elevati
  7. Conferma le modifiche, fai clic con il pulsante destro del mouse su Start e apri Gestione dispositivi .
  8. Espandere Schede video .
  9. Fare clic con il tasto destro sulla GPU e aprire Proprietà .
  10. Nella scheda Driver , fai clic su Ripristina driver .correggere i cali di fps elevati
  11. Riavvia il PC e cerca le modifiche.

Se Windows non riesce a trovare e scaricare automaticamente nuovi driver, prendi la questione nelle tue mani con questa utile guida.


Vuoi i driver GPU più recenti? Aggiungi questa pagina ai segnalibri e rimani aggiornato con le ultime novità.


2. Scansione per malware

Il malware è un altro motivo possibile per i possibili cali di FPS e le prestazioni complessive di un'applicazione esigente come lo è il gioco moderno.

Ci sono una dozzina di infezioni da malware che possono infliggere problemi di sistema, ma dobbiamo mettere da parte l'adware e il bloatware installato per errore che tende a funzionare in background.

Prendendo in considerazione i recenti trucchi di criptovaluta utilizzati da alcuni siti (usano la potenza della CPU per estrarli senza il tuo consenso, ovviamente), dovrai intensificare il tuo gioco antivirus e proteggerti di conseguenza.

Puoi utilizzare praticamente qualsiasi antivirus di terze parti disponibile, ma la nostra arma preferita è Bitdefender Antivirus Plus , con tassi di rilevamento al top della categoria e un'eccellente protezione in tempo reale. Quindi assicurati di controllarlo.

Bitdefender Antivirus Plus

Bitdefender Antivirus Plus

Ottieni uno strumento antivirus che non influirà sugli FPS dei tuoi giochi preferiti scegliendo Bitdefender Antivirus plus! $ 29,99 / anno Acquistalo ora

Cerchi le migliori soluzioni antivirus disponibili in questo momento? Dai un'occhiata a questo elenco con le nostre migliori scelte!


D'altra parte, puoi utilizzare anche la soluzione Windows integrata, chiamata Windows Defender, e la sua funzionalità Offline Deep Scan per un approccio più meticoloso.

Ecco come eseguirlo in Windows 10:

  1. Apri Windows Defender dall'area di notifica sulla barra delle applicazioni.
  2. Apri Protezione da virus e minacce .correggere i cali di fps elevati
  3. Fare clic su Scansione avanzata .correggere i cali di fps elevati
  4. Seleziona Windows Defender Offline Scan .
  5. Fare clic su Scansiona ora .correggere i cali di fps elevati

Se hai bisogno di maggiori informazioni su come eseguire una scansione completa del sistema direttamente da Windows Defender, consulta questa guida.


3. Soddisfare i requisiti di sistema

Anche se questo è qualcosa che direbbe un Capitano Ovvio, i requisiti sono troppo spesso il motivo per cui un certo gioco non funziona e fa crollare il tuo mondo ad ogni picco di FPS.

Tuttavia, ci sono due cose che devi sapere sui requisiti di sistema che sono nascosti in bella vista e comunemente trascurati.

In primo luogo, i requisiti minimi sono qualcosa che dovresti prendere con un pizzico di sale. Lo sviluppatore ti sta sostanzialmente informando che questa determinata configurazione dovrebbe essere sufficiente se desideri eseguire il gioco.

Tradotto nella lingua comune "Basta avviarlo". Ora, anche i requisiti medi non ti porteranno dai 30 ai 60 FPS giocabili.

Per eseguire il gioco e aspettarti le massime prestazioni, dovresti concentrarti sulla terza colonna - Requisiti consigliati.

La seconda cosa che trascuriamo quando si tratta di requisiti di sistema riguarda i cambiamenti. La maggior parte dei giochi popolari riceve aggiornamenti frequenti che possono influenzare e influenzeranno la potenza di elaborazione del tuo sistema di gioco.

Quindi, se sei informato che un certo aggiornamento ha portato miglioramenti estetici, grafica più vivida, ecc., Assicurati di poterlo eseguire. Siti come "Can You Run It" sono un buon punto di partenza, ma i requisiti ufficiali sono sempre quelli su cui dovresti fare affidamento.


Per una migliore esperienza di gioco, ti consigliamo di scaricare Game Fire gratuitamente. Aiuterà con vari problemi di gioco, come FPS bassi, ritardi e PC lento.


4. Controllare il raffreddamento

il PC non si accende dopo il surriscaldamento

Surriscaldamento. Non esiste un singolo problema relativo all'hardware che rappresenti una minaccia maggiore per il tuo PC rispetto al surriscaldamento. Dato che oggi ci riferiamo a picchi di FPS e cali improvvisi, il surriscaldamento è probabilmente il più grande sospetto per il problema in questione.

Immaginiamo uno scenario comune: avvii il gioco dopo che il PC era inattivo, il gioco funziona alla grande fino a un certo punto e poi l'FPS va a puttane. È dovuto al fatto che la CPU e / o la GPU si surriscaldano e quindi hanno prestazioni inferiori.

Per autoconservarsi sotto il caldo intenso ed evitare malfunzionamenti, i principali componenti del PC iniziano a funzionare più lentamente. Infine, il tuo PC dovrebbe spegnersi forzatamente se le temperature superano i limiti consentiti.

Quindi, per cominciare, assicurati di acquisire un software di monitoraggio della temperatura adeguato. Come SpeedFan, per esempio. Al di sopra di 90-95 gradi Celsius sono le temperature che dovrai evitare per evitare cali di prestazioni e, nel peggiore dei casi, danni hardware critici.

Cosa fare per migliorare il sistema di raffreddamento e ridurre le temperature durante il gioco?

In primo luogo, dovrai sporcarti le mani e pulire l'interno del case del PC. L'attenzione speciale dovrebbe essere sullo scarico e sui refrigeratori.

Inoltre, la sostituzione della pasta termica dovrebbe essere una norma per ogni utente. Tende a perdere la sua funzionalità dopo alcuni mesi, quindi assicurati di applicare un nuovo livello di conseguenza.

Inoltre, non fa male aggiungere alcune ventole extra e migliorare il raffreddamento dell'unità. Tuttavia, ricontrolla le capacità della PSU prima di farlo.


Il tuo laptop si sta surriscaldando? Dai un'occhiata a questa fantastica guida e risolvi il problema rapidamente!


5. Controllare l'HDD

Un'altra parte essenziale che può e sicuramente influenzerà le prestazioni di gioco complessive è il disco rigido. Un disco rigido è probabilmente il più soggetto a malfunzionamenti e, rispetto a CPU o GPU, perderà i suoi valori di prestazioni iniziali nel tempo.

Questo, ovviamente, si applica solo alle unità fisiche, non agli SSD.

Non esiste un punto esatto stimato in cui il tuo HDD inizierà a comportarsi male, ma tutto in 3 anni indica un calo delle prestazioni. Potresti chiedere questo può influenzare il gameplay.


Controlla la salute del tuo disco rigido con questi fantastici strumenti!


Certamente può. I giochi sono installati su un HDD e quindi le basse velocità di lettura / scrittura possono causare cali di prestazioni, picchi di FPS e inconvenienti simili.

Ecco alcuni passaggi che puoi eseguire per identificare il problema dell'HDD e agire di conseguenza se c'è un problema a portata di mano:

  • Usa il comando " chkdsk " o un software di terze parti per cercare gli errori del disco rigido.
      1. Nella barra di ricerca di Windows, digita Prompt dei comandi , fai clic destro su di esso ed eseguilo come amministratore.
      2. Nella riga di comando, digita il seguente comando e premi Invio:
        • chkdsk /f C:correggere i cali di fps elevati
      3. Sostituisci C: con altre lettere di partizione se ha un nome diverso.

Se hai problemi ad accedere al prompt dei comandi come amministratore, è meglio dare un'occhiata più da vicino a questa guida.


chkdsk ti sta dando mal di testa? Dai un'occhiata a questa guida rapida per risolvere eventuali problemi con esso.


  • Deframmenta il tuo HDD (non farlo su unità SSD):
    1. Apri questo PC .
    2. Fare clic con il tasto destro su qualsiasi partizione e aprire Proprietà .
    3. Seleziona la barra degli strumenti Strumenti .
    4. Fai clic su Ottimizza nella sezione " Ottimizza e deframmenta unità ".correggere i cali di fps elevati
    5. Analizza e deframmenta le partizioni individualmente, se necessario.correggere i cali di fps elevati
  • Installa i giochi su SSD se ne hai uno disponibile.

Se non desideri utilizzare lo strumento di deframmentazione incluso in Windows 10, puoi utilizzare un'utilità di ottimizzazione alternativa. Dai un'occhiata a questo elenco con le nostre migliori scelte e scegli quella più adatta a te.


La maggior parte degli utenti di Windows 10 ha driver obsoleti. Sii un passo avanti usando questa guida.


6. Verificare la connessione

Se stai giocando a un gioco online e hai problemi con FPS, ti consigliamo di controllare anche la connessione. Nella maggior parte degli scenari, non si tratta della velocità della larghezza di banda (può essere influenzata in una certa misura, però), ma piuttosto della latenza del pacchetto dati.

Viene misurato in millisecondi e indica un ritardo tra l'utente e la rete stessa.

Fondamentalmente, maggiore è la latenza, peggiori sono le prestazioni del gioco. Puoi controllare la tua latenza, qui. Avrai bisogno di meno di 50 ms per goderti le sessioni online in modo fluido.

Inoltre, si consiglia di utilizzare una connessione cablata anziché Wi-Fi durante il gioco online. Inoltre, riavvia il router o il modem se riscontri problemi e controlla le preferenze di port forwarding per quel gioco specifico.


7. Modifica le impostazioni di gioco e di alimentazione

  1. Fare clic con il pulsante destro del mouse sull'icona della batteria nell'area di notifica e aprire le opzioni di alimentazione .
  2. Seleziona High Performance .correggere i cali di fps elevati
  3. Chiudi la finestra.

Non tutte le impostazioni grafiche presentate nei giochi moderni funzioneranno per ogni configurazione disponibile. Quindi, se hai lievi problemi con le cadute di FPS, assicurati di modificare le opzioni grafiche.

Disabilitare le ombre e l'anti-aliasing è sempre utile per i principianti. Inoltre, Vsync non funzionerà bene con alcune GPU.

Prova diverse varianti fino a trovare quella che ottimizza le prestazioni e la qualità mantenendo i livelli di FPS accettabili.

Tutto dipende dalla tua configurazione e dal modo in cui il gioco è o non è ottimizzato per quella configurazione. E a volte anche i PC di prima qualità ti daranno del filo da torcere a causa del motore mal ottimizzato.

Ad alcuni sviluppatori piace fare il loro lavoro in questo modo, specialmente con le porte della console.

Inoltre, è importante menzionare la gestione energetica del laptop, poiché può rallentare l'attività della CPU se si impostano le modalità Bilanciata o Risparmio energetico. Il miglior piano per il gioco è High Performance.

Potrebbe sembrare che non ci sia molta differenza tra i piani, ma ci sono vantaggi nascosti che li distinguono.


Non riesci a trovare la tua modalità ad alte prestazioni? Dai un'occhiata a questa guida e risolvi il problema una volta per tutte!


8. Non utilizzare il dispositivo audio di bordo

  1. Fare clic con il pulsante destro del mouse su Start e aprire Gestione dispositivi .
  2. Espandi Controller audio, video e giochi .
  3. Aggiorna i tuoi driver audio o disinstalla il dispositivo audio integrato e resta con Realtek .correggere i cali di fps elevati
  4. Riavvia il PC e cerca le modifiche.

Per qualche strana ragione, alcuni utenti hanno segnalato i problemi con un dispositivo audio integrato che, senza motivo apparente, si è scontrato con i driver della GPU e causa sia problemi di audio che picchi di FPS.

Ora puoi provare ad aggiornare o reinstallare il driver dedicato, oppure disinstallarlo completamente e restare con i driver audio alternativi.


9. Aggiorna Windows, DirectX e ridistribuibili

Ogni appassionato giocatore sa che ci sono applicazioni secondarie aggiuntive che è necessario installare per eseguire qualsiasi gioco. Per lo più vengono forniti con il programma di installazione del gioco e vengono installati automaticamente in seguito.

Tuttavia, alcuni giochi non dispongono delle applicazioni di supporto che sono della massima importanza.

Innanzitutto, avrai bisogno della versione corretta di DirectX Runtime per eseguire il gioco in primo luogo. Inoltre, ci sono librerie Visual C ++ che devono essere installate, insieme a .NET Framework.

Ora, ci sono varie versioni di tutte quelle applicazioni secondarie (per diverse architetture di sistema), quindi il modo migliore è installare quelle più recenti e quelle che erano attive quando è uscito il gioco.

Ho praticamente ogni Visual C ++, a partire dalla versione 2005. Per ogni evenienza, e non ti costa nulla. Poiché tutti questi sono forniti da Microsoft, dovresti avere un momento facile individuarli, qui.

Per quanto riguarda DirectX, puoi facilmente scoprire quale versione è supportata rispettivamente dalla tua scheda grafica e dal gioco. Windows 10 ottiene automaticamente gli aggiornamenti DirectX tramite Windows Update. Le versioni precedenti possono essere trovate qui.correggere i cali di fps elevati

10. Disabilitare i programmi in background

Ecco l'elenco dei programmi da evitare durante il gioco:

  • Programmi VoIP come Skype.
  • Applicazioni peer-2-peer come uTorrent.
  • Scarica gestori.
  • Browser (ti stiamo guardando, Chrome).
  • Software di registrazione e live streaming.

Alcuni programmi in background sono noti per il consumo di risorse, rendendoli piuttosto sgraditi durante il gioco. La disabilitazione dei rispettivi processi in background dovrebbe migliorare le prestazioni di gioco e ridurre i cali di FPS.

Se stai utilizzando un PC abbastanza potente, la maggior parte delle applicazioni in background non influirà sul framerate. Quelli che abbiamo inserito stanno limitando la tua larghezza di banda, il che può essere un problema, per i giochi multiplayer, dipendenti dalla connessione.


Dai un'occhiata a questa fantastica guida per rendere il tuo PC più veloce nei giochi!


Inoltre, puoi abilitare o disabilitare la barra dei giochi appena introdotta in Windows 10. Ecco come farlo:

  1. Premi il tasto Windows + I per aprire Impostazioni .
  2. Apri gioco .correggere i cali di fps elevati
  3. Apri la barra dei giochi dal riquadro di sinistra.
  4. Disattiva " Registra clip di gioco, screenshot e trasmissioni utilizzando la barra dei giochi ".correggere i cali di fps elevati
  5. Deseleziona la casella " Mostra barra dei giochi quando gioco a giochi a schermo intero verificati da Microsoft ".

Se hai problemi ad aprire l'app Impostazioni, dai un'occhiata a questo articolo per risolvere il problema.


11: Reinstalla il gioco

Infine, se nessuno dei passaggi precedenti ti ha aiutato eliminando o almeno riducendo i picchi e le cadute degli FPS nel gioco, ti consigliamo di reinstallare il gioco o di verificarne l'integrità con il client di supporto (Steam, Origin, Battle.net offrono integrità controlli).

La reinstallazione pulita è sempre una soluzione praticabile, soprattutto se si utilizza software di terze parti per cancellare gli input del registro.

Ci sono molti strumenti che corrispondono a questa descrizione, molti di quelli gratuiti. Ma se vuoi qualcosa che sia all'altezza del compito ogni volta che viene richiesto,  IObit Uninstaller 10 PRO è la soluzione migliore e lo consigliamo vivamente.


Hai bisogno di più opzioni? Ecco i migliori programmi di disinstallazione che puoi usare adesso!


Puoi provarlo gratuitamente poiché offre un periodo di prova e scopri quanto è utile da solo.

Questo dovrebbe concludere questo articolo lungo ma, si spera, informativo. Nel caso tu abbia qualcosa da aggiungere all'elenco o domande riguardanti le soluzioni che abbiamo già pubblicato, sentiti libero di farlo nella sezione commenti qui sotto.


Nota del redattore: questo post è stato originariamente pubblicato nel gennaio 2018 e da allora è stato rinnovato e aggiornato nel settembre 2020 per freschezza, accuratezza e completezza.